ANATOMIA SENZA RISCHIO Primo modulo: Definizioni, terminologia, linguaggio, stereotipi delle più comuni patologie: conoscenze e abilità in azione

Mappa non disponibile

Dettagli evento
Date: 25/04/2021
Orari: 9:30 - 12:30
Organizzatore: Paola Dolfi & Sonia Amicucci
Email: info@soniafeldenkrais.it
Telefono: 328.0855265
Sito Web: www.soniafeldenkrais.it

Descrizione:

Un progetto di studio per Insegnanti del Metodo Feldenkrais di
Paola Dolfi,
Insegnante Feldenkrais e Fisioterapista
&
Sonia Amicucci, Assistente Formatrice e MPS Competency Facilitator Trainer

 

PRIMO MODULO
Seminario di post formazione online in 3 incontri
domenica 25 aprile, 9 maggio e 23 maggio

“Definizioni, terminologia, linguaggio, stereotipi delle più comuni patologie:
conoscenze e abilità dell’Insegnante Feldenkrais in azione”

Affronteremo quattro aspetti principali:

  • Conoscere la giusta terminologia e le definizioni di disturbi e patologie.
  • Quale linguaggio adottare con il cliente in base ai principi Feldenkrais.
  • Come integrare l’anatomia di base con il pensiero funzionale del Metodo Feldenkrais.
  • Come dare lezioni efficaci affinché il cliente espanda l’immagine di sé verso nuovi orizzonti di salute e benessere ritrovato.

 

Il progetto è nato dalla nostra collaborazione professionale e dalla nostra amicizia, dalle lunghe e divertenti chiacchierate al telefono, dalla condivisione dello studio di casi e dalle nostre esperienze personali.

Sappiamo quanto l’argomento “anatomia” sia sensibile per gli Insegnanti Feldenkrais: alcuni vorrebbero saperne di più, altri si spaventano o si sentono inadeguati quando danno le IF ai clienti che manifestano problemi ortopedici o disturbi di vario genere. Allora ci siamo chieste: e se creassimo un programma di studio che possa rispondere alle esigenze delle colleghe e dei colleghi? Come far sì che gli insegnanti accrescano la propria competenza e abilità grazie a nuove o più approfondite conoscenze dell’anatomia di base?

Alcuni nostri clienti/allievi sono arrivati a noi come “ultima spiaggia”, dopo che hanno attraversato un percorso doloroso fatto di terapie, assunzioni di farmaci, frasi negative del medico (“lei non può più fare questo o quello”) poi, come sappiamo, con il Metodo Feldenkrais essi raggiungono uno stato di rinnovato benessere sia interiore che fisico, ritrovano la fiducia nelle proprie possibilità e sono in grado di orientarsi verso una migliore qualità della vita.

CONTATTI:

SONIA AMICUCCI cel. 328.085 5265  info@soniafeldenkrais.it
PAOLA DOLFI cel. 345.500 4449  dolfipaola@gmail.com

PER ALTRE INFORMAZIONI CLICCA QUI

 

 

 

Categoria