L’arte di integrare

Esiste un modo giusto di respirare? Perché il movimento del braccio è collegato al movimento del piede? Abbiamo mai pensato che la voce dà informazioni sul nostro stato d’animo e di salute? Cosa vuol dire trovare un metodo che tenga conto delle diverse funzioni – emotive, cognitive, sensoriali e motorie – della persona?

Erano alcuni dei temi affrontati nel Convegno Nazionale  “Apprendimento, movimento e creatività. L’arte di integrare” che si è tenuto a novembre 2019 a Firenze: per chi avesse vogliadi approfondire è possibile vedere i video e leggere le relazioni che si sono tenute nel corso di tre giorni ricchi di seminari, lezioni, performances, spettacoli, tutto fruibile online nella sezione dedicata www.feldenkrais.it/convegno-aiimf-2019

Lascia un commento