Essere artefice del tuo benessere

“Nel metodo Feldenkrais i movimenti sono prevalentemente effettuati a terra per evitare lo sforzo che il corpo fa costantemente per mantenere l’assetto gravitario. Per poter tornare allo stato di apprendimento organico dei primi anni di vita abbiamo bisogno di ridurre lo sforzo, infatti minore è lo sforzo e maggiore e più accurata è la sensibilità. I movimenti proposti dal Metodo Feldenkrais sono inusuali per creare l’attenzione, l’ascolto delle sensazioni, la conoscenza del corpo e la riorganizzazione funzionale dei muscoli. La qualità dei movimenti dovrà essere via via il più possibile senza sforzo e senza tensione,  per permettere l’acquisizione di altri schemi motori”.

Liliana Ripiccini, insegnante, Roma

#PorteAperteFeldenkrais2020 #WaitingForSeptember #Aiimf #MetodoFeldenkrais

Lascia un commento